L'agenzia per
lo sviluppo
 
imagealt

Bonus terme: dal 10 gennaio 2022 gli enti termali potranno chiedere i rimborsi in piattaforma

Dal 10 gennaio 2022 ore 12.00, tutti gli enti termali che hanno emesso fattura per prestazioni eseguite con il Bonus Terme potranno chiedere i rimborsi sulla piattaforma dedicata.

In accordo con il Ministero dello Sviluppo Economico, Invitalia attiverà infatti in tale data la sezione “Gestione Erogazioni”, in cui chiedere il rimborso delle fatture.

Si precisa che l’ente termale deve emettere fattura e richiedere il rimborso del valore del Bonus - per le prestazioni effettivamente eseguite - entro il termine massimo di 105 giorni dalla data di avvio delle cure termali. Superato il termine, il bonus decade e le relative somme rientrano nelle disponibilità del fondo (D.M. 1 luglio 2021, Art. 11 c.3).

Attenzione: in relazione al nuovo termine di 120 giorni introdotto dal Decreto Milleproroghe per l’emissione e il caricamento della fattura o di altro documento di spesa, si precisa che l’ente termale dovrà emettere fattura e richiedere il rimborso del valore del bonus effettivamente utilizzato entro il termine massimo di 165 giorni dall’avvio delle cure termali. Superato tale termine, il bonus decade ai sensi dell’art. 11 comma 3.

Invitalia si impegna a garantire il pagamento delle fatture nel più breve tempo possibile.

In caso di necessità è possibile contattare il call center al numero 848.886.886